Sintomatologia dell'ernia inguinale: parliamone con il Prof. Giampiero Campanelli

Quali sono i sintomi dell'ernia inguinale?
L'ernia inguinale è una patologia che insorge in maniera multiforme, sia con una sintomatologia chiara sia in forma asintomatica.


Nel primo caso si presenta con una sintomatologia eclatante come un fastidio, un dolore, un bruciore, un senso di peso nella regione interessata :  il più delle volte quella inguinale, ma può essere anche quella ombelicale o epigastrica.
Nel caso invece di un’ernia asintomatica iil paziente si accorge di avere un'ernia perchè vede una
tumefazione, cioè vede qualcosa che "esce fuori", una sporgenza .
Questi sono i due casi tipici di esordio per un'ernia semplice : ovvero il paziente che avverte dolori ma non vede rigonfiamenti (o non sono così significativi) oppure  il paziente che
non avverte dolore ma guarda, vede e si meraviglia di una grande tumefazione.

Ha parlato di sintomi per una ernia inguinale semplice, cosa cambia nel caso di ernia inguinale con complicanze?
Ben diverso il caso di un'ernia che esordisce con una complicanza, cosa non frequente ma che può avvenire.
In questi casi si parla di ernia strozzata o ernia incarcerata. In questo caso il paziente avverte tre tipi di sintomi:
1. un dolore molto intenso (cosa che invece non è nell'ernia semplice)
2. un’estroflessione, tumefazione diventa improvvisamente dura
3. da sdraiato il paziente non osserva l’ernia rientrare ( come accade nel caso di ernia inguinale semplice ) ma rimane fissa.
Questo è l'esordio di una problematica seria che prevede un trattamento di emergenza.

Da quando si ravvisano i primi sintomi dell'ernia inguinale, quale evoluzione deve aspettarsi il malato?
L'evoluzione della patologia erniaria semplice è diretta verso l'aumento delle dimensioni della tumefazione e verso l'esasperazione dei sintomi che abbiamo detto prima, per cui il tempo di intervento è abbastanza importante.

Con quale urgenza è bene rivolgersi a un professionista?
Nella maggior parte dei casi non è necessario ricorrere ad un intervento chirurgico in urgenza, va però considerato che l'evoluzione dei sintomi di un'ernia inguinale è certo e costante, pertanto l'intervento chirurgico è l’unica soluzione risolutiva.

Questo sito utilizza i cookie per una migliore gestione della navigazione dell'utente. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa estesa