Day surgery... e sei subito a casa!

foto16Cos’è…

Con il termine “day surgery” (DS) si intende la possibilità di effettuare, con opportune modalità cliniche, organizzative ed amministrative, interventi chirurgici o procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive e seminvasive in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno, o, al limite, con un solo pernottamento (ODS, “one day surgery”).
Con questa modalità di ricovero è possibile effettuare terapie chirurgiche per patologie di piccola e media gravità in anestesia locale, loco-regionale (come l’anestesia spinale) e generale con degenza breve e dimissione il giorno stesso dell’intervento (DS) o il giorno successivo (ODS).

Attualmente infatti, si possono eseguire in regime di Day Surgery numerosi tipi di interventi chirurgici , nell’ambito di diverse specializzazioni come: la chirurgia erniaria, oncologica, flebologica, oculistica, maxillo-facciale, laparoscopica, ricostruttiva-plastica, ginecologica, urologica, proctologica, pediatrica ed endocrina.
Tra queste la chirurgia erniaria, insieme a quella plastico-ricostruttiva ed oculistica, è quella che si è maggiormente avvantaggiata della Day Surgery, grazie anche al miglioramento delle tecnica chirurgica ed alla scelta dell’anestesia locale, che hanno consentito di ridurre considerevolmente il tempo di degenza in ospedale.

Il percoso clinico del paziente...

L’ assistenza in regime di day surgery si caratterizza per un “pacchetto” di prestazioni predefinito di trattamento che è composto dalle seguenti fasi:

1) la visita chirurgica ambulatoriale, che include l’informazione ed il consenso all’intervento chirurgico. Durante tale visita il chirurgo specialista deve attentamente selezionare il paziente che può essere candidato all’intervento in day surgery, considerando l’età e le malattie di cui è affetto.Il paziente deve essere inoltre in grado di comprendere ed accettare l’iter proposto, osservare le prescrizioni terapeutiche e comportamentali, assicurare condizioni domiciliari compatibili con le prescrizioni postoperatorie. Infatti il paziente deve poter disporre di una persona che lo assista durante le prime 24 ore, avere la disponibilità di un telefono e risiedere in un luogo che non disti più di un’ora dalla struttura dove è stato eseguito l’intervento o da un’altra struttura indicata come riferimento.
2) la preospedalizzazione, durante la quale si effettuano gli esami diagnostici preoperatori (esami ematochimici, ECG, RX torace, se previsto) e la visita anestesiologica.
3) l’intervento chirurgico
4) la degenza postoperatoria
5) la dimissione protetta del paziente, che prevede il controllo chirurgico ed anestesiologico e che include i passaggi che garantiscono la continuità assistenziale. Infatti alla dimissione viene consegnata una lettera con allegati i riferimenti telefonici dell’Equipe Chirurgica, i consigli per il comportamento del paziente al domicilio e l’appuntamento per visita di controllo.
6 ) il follow-up

Si tratta quindi di un percorso assistenziale organizzato su misura per il paziente e che pur esaurendosi in un tempo breve, deve offrire valide garanzie di qualità e sicurezza da parte del personale medico ed infermieristico dedicato. Infatti la day surgery è comunque una chirurgia da attuare sempre in ambiente protetto e con precisi dettami regolati per legge.

Vantaggi della Day Surgery

La Day Surgery presenta degli indubbi vantaggi per il paziente, relativi al miglior confort per la permanenza al proprio domicilio fino al momento dell’intervento e poco dopo lo stesso, con la possibilità di conservare le proprie abitudini di vita anche nel periodo perioperatorio, riducendo al minimo il periodo di invalidità. Il paziente inoltre può usufruire di un percorso a lui dedicato e quindi in un ambiente, più sereno e confortante rispetto ai normali reparti ospedalieri. E’ anche rilevante la riduzione del rischio di complicanze legate alla degenza ospedaliera, come il rischio di infezione per l’assenza dei cosiddetti “germi da ospedale”.

Oltre ai vantaggi direttamente collegati al paziente, la day surgery ha apportato anche dei vantaggi di tipo economico per la comunità, che consistono in un abbattimento dei costi rispetto alle strutture con degenza , che sono state quindi liberate da una grande quantità di degenti sottoposti ad interventi praticabili ora anche in day surgery. Questo ha ridotto notevolmente le liste d’attesa per gli interventi è ha permesso alle stesse strutture di dedicarsi con maggiori risorse umane ed organizzative all’assistenza delle patologie più impegnative, migliorando il livello qualitativo di tutte le prestazioni.

 

Per approfondimenti e informazioni: www.fondazionedaysurgery.it

Questo sito utilizza i cookie per una migliore gestione della navigazione dell'utente. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa estesa