Ernia ombelicale

ernia-ombelicale

Terza in ordine di frequenza tra le ernie della parete,  l' ernia ombelicale ha soprattutto causa congenita, per mancata chiusura dell'anello ombelicale dove passa il cordone, oppure acquisita per aumento pressione intraaddominale (post gravidanza, aumento peso, rilassamento muscolare etc ) in un terreno predisposto.

Si presenta come una tumefazione piu' o meno grande  nell'ombelico. Tale tumefazione può essere facilmente "riducibile" con la semplice pressione delle dita - in questi casi la situazione non presenta caratteristiche d'urgenza - oppure non rientrare nemmeno con una determinata pressione delle mani: in questi casi è consigliabile senz'altro l'intervento chirurgico. A tale tumefazione può associarsi una sintomatologia più o meno dolorosa oppure mancare del tutto.

Questo sito utilizza i cookie per una migliore gestione della navigazione dell'utente. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa estesa